La mostra

La Grande Mostra in arrivo al Museo Santa Caterina
“Paris Bordon 1500-1571. Pittore Divino”

Treviso dedica al suo più grande pittore, Paris Bordon (Treviso 1500 – Venezia 1571), definito dallo storiografo veneziano Marco Boschini, il “Divin Pitor” – termine che ha usato solo per Raffaello e Tiziano – la più ampia monografica mai realizzata finora con opere eccezionali, molte delle quali mai esposte in Italia. La rassegna, che sarà allestita al Museo Santa Caterina, è curata da Simone Facchinetti, ricercatore presso l’Università del Salento, e Arturo Galansino, direttore della Fondazione Palazzo Strozzi a Firenze.

La mostra racconta la creatività e la qualità straordinaria dell’opera dell’allievo di Tiziano, riunendo i suoi capolavori provenienti dai più prestigiosi musei del mondo, tra i quali la National Gallery di Londra, il Louvre di Parigi, il Kunsthistorisches Museum di Vienna, l’Ashmolean Museum di Oxford, ma anche le Gallerie degli Uffizi di Firenze, i Musei Vaticani e la Galleria Doria Pamphilj di Roma.

La rassegna, che costituisce una novità assoluta, racconta la varietà e la ricchezza della produzione dell’artista trevigiano attraverso i suoi sensuali ritratti femminili – dai primi, fortemente influenzati da Palma il Vecchio e Tiziano (in mostra verrà esposto il più antico ritratto del 1523, proveniente dall’Alte Pinakothek di Monaco) a quelli più tardi segnati da un sofisticato manierismo – attraverso le rappresentazioni mitologiche, le splendide allegorie, le scene sacre delle grandi pale d’altare e le piccole opere destinate alla devozione privata. In occasione dell’esposizione verrà, inoltre, appositamente restaurata la monumentale pala d’altare San Giorgio e il drago, proveniente dai Musei Vaticani.

visualizza il depliant

Gli itinerari fuori mostra

A completamento della visita in mostra sarà proposto un ricco itinerario di confronti e rimandi, curato dal direttore dei musei cittadini, Fabrizio Malachin, per riscoprire capolavori disseminati all’interno del territorio trevigiano e veneto, come la meravigliosa Consegna dell’anello al doge di Paris Bordon, conservata alle Gallerie dell’Accademia di Venezia.

Mostra promossa da

Produzione
e organizzazione

Main Partner

Con il contributo
e in collaborazione

Media partner

Produzione
e organizzazione

Main Partner

Con il contributo
e in collaborazione

Media partner